Realizzazioni cupole 120° a Torino

In PMMA Estruso

Resistente agli agenti atmosferici e all’invecchiamento, il PMMA Estruso (comunemente detto Plexiglass) è particolarmente adatto alla realizzazione di cupole a 120° a Torino e a curvatura 180° anche per le caratteristiche di trasparenza e lucidabilità del prodotto. L'utilizzo di questo prodotto è consigliato per la sorveglianza e la sicurezza di locali interni o esterni con zone nascoste come supermercati, negozi, l'uscita di passi carrai e ovunque sia necessario un controllo visivo più ampio. Inoltre le cupole in PMMA Estruso sono efficacissimi sistemi di illuminazione naturale zenitale. Le cupole per illuminazione possono essere a forma piramidale o vela, fornite a parete semplice, doppia o tripla, con base quadrata, rettangolare o circolare, per adattarsi alle più svariate condizioni ambientali. Grazie ad un'ampia gamma di accessori, le cupole in PMMA Estruso trovano impiego dalla singola abitazione alla grande realtà commerciale e industriale: un prodotto sicuro di qualità garantito nel tempo.


Il Polimetilmetacrilato estruso (chiamato anche Plexiglass oppure acrilico) viene usato in modo particolare nell'edilizia, nell'architettura, nella nautica, nell'illuminazione, ma anche nell'industria. Le caratteristiche estetiche, la trasparenza, la colorabilità, la planarità e purezza ottica, e la sua termoformabilità ne fanno un materiale dai molteplici campi di applicazione. Inoltre si lavora con facilità per mezzo di macchine utensili (taglio, tornitura, foratura, fresatura) e di macchine a Laser. Il Polimetilmetacrilato estruso è inoltre perfettamente lucidabile con le opportune attrezzature ed è incollabile. 


Prima di scegliere se avvalersi del PMMA Estruso per la realizzazione di una cupola occorre valutare insieme allo staff tecnico di SAIMIRROR SPECCHI ACRILICI se i pregi e i difetti di questo materiale incidano positivamente o no sulla realizzazione. Qui di seguito i pregi e i difetti del PMMA Estruso:


• PREGI: purezza ottica, planarità, colorabilità e lucidabilità, ottima resistenza all'invecchiamento naturale ed alle intemperie, termoformabilità e incollabilità, Certificazione alimentare FDA.
• DIFETTI: non ha buone doti di resistenza meccanica, non resiste agli urti, basse resistenze chimiche, possibili problemi legati a tensioni interne.


CUPOLE IN POLICARBONATO (SOLO SPECCHIO RIFLETTENTE) 

A differenza del PMMA Estruso, il Policarbonato (PC) ha un'elevata resistenza agli urti. Questa caratteristica strutturale rende il Policabonato preferibile al plexiglas quando occorre realizzare delle cupole a specchi riflettenti per sorveglianza che resistano, per esempio, agli atti di vandalismo e di scasso. Il Policarbonato ha infatti la caratteristica di essere il tecnopolimero più resistente all’urto. Inoltre, non ingiallisce, perché protetto contro raggi UV. Gli specchi a cupola in Policarbonato sono realizzati da SAIMIRROR SPECCHI ACRILICI con campo visivo a 120° e a 180°.


Oltre alle per sorveglianza in PC, la ditta realizza cupole a 120° a Torino e a 180° a vela e a piramide in Policarbonato. A differenza di quelle in PMMA Estruso (plexiglass o acrilico), le cupole in PC non sono trasparenti e non lasciano passare la luce del sole. Possono però essere a specchio riflettente, opali o colorate. Inoltre possono essere a singola, doppia o tripla parete, per ottenere un migliore isolamento termico. Soprattutto il colore opale è ottimo come diffusore di luce. Per personalizzare le cupole in PC, per esempio con il nome dell’azienda, sono anche possibili particolari, ottenendo effetti di colori unici ed originali. Le cupole in Policarbonato rispetto a quelle on PMMA offrono le seguenti caratteristiche: 


• PREGI: maggiore resistenza agli agenti aggressivi, purezza e qualità ottica, non gocciolamento in caso di incendio, insensibilità al deterioramento nel tempo.
• DIFETTI: non sono trasparenti ma specchi riflettenti


BORDI FORI DIAMETRI

-600 MM

-800 MM

-1000 MM